Gianmaria Previtali Il legame fra la famiglia Previtali ed il mondo dell’arte risale addirittura alla prima metà del secolo scorso quando il capostipite Gianni condusse la Galleria Permanente d’Arte, fondata nel lontano 1926, fino a farla diventare il punto di riferimento del mondo artistico bergamasco e lombardo del XX° secolo.

Nei primi anni ’60 Gianmaria, figlio di Gianni, pur continuando a collaborare nella Permanente, fondò in proprio la Galleria Previtali che in pochi decenni si impose all’attenzione del mercato italiano ed internazionale come una delle realtà più consolidate e competenti nel commercio di opere d’arte italiane del XVII° e XVIII° secolo. Gianmaria Previtali nel corso della sua instancabile vita professionale ha ricoperto importanti incarichi nell’Associazione Antiquari d’Italia (consigliere per 20 anni, vicepresidente dal 1987 al 1995), è stato fondatore del Gruppo Mercanti d’Arte della Provincia di Bergamo nell’ambito della FIMA (Federazione Italiana Mercanti d’Arte) ed è membro del Collegio Lombardo Periti Esperti e Consulenti. Tutti questi riconoscimenti professionali non sono altro che il frutto di una passione e dedizione per il mondo dell’arte che Gianmaria ha da sempre profuso nella propria attività in Galleria.

La Galleria Previtali ha partecipato e partecipa alle più importanti Mostre di settore a livello nazionale ed internazionale, Mostra Mercato Internazionale dell’Antiquariato di Firenze (oggi BIAF), Internazionale di Milano, Gotha, ModenaAntiquaria, Grosvenor Fair Londra e molte altre. Inoltre organizza periodicamente esposizioni di grande rilevanza accompagnate dalla pubblicazione di cataloghi nei locali stessi della Galleria dove in occasione delle serate inaugurali si è potuto assistere a rappresentazioni teatrali, musicali e culturali strettamente legate al tema della mostra e per esso appositamente create. L’amore e la passione di Gianmaria per l’intero universo artistico uniti all’entusiasmo verso la ricerca continua del “bello” non potevano non contagiare anche chi con lui condivide quotidianamente questa avventura. Sua moglie Adriana Previtali infatti si occupa da oramai trent’anni del settore gioielli antichi della Galleria con esposizioni periodiche ed una affezionata clientela.

Francesco Previtali, classe 1968, dopo il diploma si prepara alla professione frequentando il Sotheby’s Institute of Art a Londra prima di far ritorno in Italia e cominciare a condurre una delle due sedi della Galleria. In particolare approfondisce l’arte del ‘900, sua grande passione, per offrire alla propria clientela una proposta sempre più varia ed ampia seguendo e talvolta anticipando le tendenze del gusto globale

Gabriele Previtali, classe 1972, Dottore in Economia e Commercio con la tesi “Aspetti economici dell’investimento nelle arti figurative” oltre ad occuparsi della normale attività della Galleria segue anche tutta la parte normativa e contabile che una attività così articolata richiede per essere sempre aggiornati ed in regola con gli adempimenti fiscali e legali. Fornisce alla clientela assistenza per le pratiche di affido alla vendita e se necessario per il rilascio dei permessi alla libera circolazione.

Oggi nelle due sedi della Galleria Previtali si può trovare per quantità e per qualità un’offerta di oggetti d’arte e antiquariato che riteniamo non avere uguali in Italia; gli stessi non sono però il risultato di chi con poca specializzazione fa un po’ di tutto ma sono bensì il frutto delle competenze e degli interessi artistici ben precisi di ogni componente della nostra famiglia che viene nel complesso messo a disposizione della clientela. Recentemente nella sede di via Spaventa l’offerta si è ulteriormente arricchita con un’ampia sezione dedicata all’home design contemporaneo e all’oggettistica regalo con alcuni marchi in esclusiva.

 


Powered by Anticoantico
Anticoantico srl unipersonale P.Iva 02264621208 REA BO-425315 Capitale sociale 50.000€ interamente versato
Disclaimer | Privacy Policy