Home page

ALFONSO CORRADI (Reggio Emilia 1889-Milano 1972)
ALFONSO CORRADI (Reggio Emilia 1889-Milano 1972)

back

Vai alla scheda
ALFONSO CORRADI (Reggio Emilia 1889-Milano 1972)

ALFONSO CORRADI (Reggio Emilia 1889-Milano 1972)

Dipinto ad olio su tela raffigurante " Canale della Pescheria a Chioggia"

cm 82x91 circa

Studente di ornato ai corsi serali dell'Accademia milanese di Brera (1905-1906), è per alcuni anni assistente nello studio dello scenografo Antonio Rovescalli (1905-1912). Successivamente la parte più consistente della sua opera pittorica è indirizzata alla rappresentazione del paesaggio lombardo, con predilezione per i panorami lacustri e fluviali, accompagnata da qualche prova negli ambiti della natura morta e della veduta urbana milanese. Dal 1919 partecipa con continuità alle esposizioni Sociali della Permanente e alle Sindacali regionali di Milano, ottenendo riconoscimenti di rilievo quali il premio Sallustio Fornara nel 1928 (Il Lambro, Galleria d'Arte Moderna di Milano) e l'acquisto di suoi dipinti da parte della Società per le Belle Arti, del Comune e della Provincia di Milano. Presente nel 1926 alla Promotrice torinese e nel 1931 alla prima Quadriennale romana, si propone nel 1941 e nel 1958 in due significative personali milanesi presso le gallerie Ranzini e Bolzani.