Home page

Ambito di Bartolomeo Pedon (Venezia, 1665 - 1732)
Scuola veneta della seconda metà del '600/ inizi '700, Paesaggio fluviale con figure

back

Vai alla scheda
Ambito di Bartolomeo Pedon (Venezia, 1665 - 1732)

Per visionare altri dettagli dell'opera, visitate il nostro sito sempre aggiornato e ricco di proposte su www.antichitaischia.it (o direttamente al link http://antichitaischia.it/dip.ant.97.html)

 

Scuola veneta della seconda metà del '600/inizi '700

Ambito di Bartolomeo Pedon (Venezia, 1665 - 1732)

Paesaggio fluviale con figure
 
olio su tela
 
Dimensione: (cm.) 61 x 89
con cornice 72 x 100
 
La suggestiva tela proposta raffigura uno scorcio che, seppur di fantasia, si ispira  alla pedemontana veneta e segue uno schema ben attestato della pittura di paesaggio veneto di fine Seicento,che si caratterizza per una intensa luminosità;

Precisamente l'opera trova forti affinità con la pittura del veneziano Bartolomeo Pedon (1665 - 1732), artista che, insieme a Marco Ricci ed Antonio Marini, fu tra coloro che diedero inizio alla grande stagione del paesaggismo veneto del XVIII secolo.

Tipica dell'autore è la disposizione compositiva e la calda luminosità del dipinto, che orchestra i vari piani del paesaggio collinare.

Tali caratteristiche, che ben si evincono nella tela in esame, ci orientano a circoscriverne l'ambito attributivo ad un pittore della sua cerchia più stretta, o probabilmente operante nella sua bottega.

Evidente è la capacità dell' autore nell' uso del chiaroscuro che dona una notevole profondità al paesaggio con un effetto tridimensionale molto marcato.

La tela, databile tra la fine del XVII e gli inizi del XVIII secolo, si trova in ottimo stato di conservazione.
Cornice d’epoca, dorata e laccata.

Ci occupiamo ed organizziamo il trasporto delle opere acquistate, sia per l'Italia che per l'estero, attraverso vettori professionali ed assicurati. Per info http://antichitaischia.it/spedizioni.html