Home page

Antonio Zanchi
ANTONIO ZANCHI (Este 1631 – Venezia 1722) - “Allegoria della Temperanza”

back

Vai alla scheda
Antonio Zanchi

97 x 82,5 cm.

Olio su tela, in cornice.

 

Antonio Zanchi si affermò sul panorama artistico italiano come uno degli esponenti di spicco della poetica dei tenebrosi, sulla scia di Luca Giordano e Giovanni Battista Langetti. Il dipinto raffigura una “Allegoria della Temperanza”, un tema molto singolare nella pittura di Zanchi, famoso per la decorazione di grandi tele a soggetto storico. In questo caso peculiare però è rappresentata un'allegoria a figura singola, impersonata da una fanciulla dedita a lavarsi un piccolo taglio sulla mano, mantenendo sempre controllo e fermezza. L’opera appartiene alla piena maturità dell’artista e presenta i suoi caratteri distintivi come la robustezza formale, i forti panneggi e l’uso di colori accentuati, come il tipico viola della veste.