Home page

Antonio Travi detto il Sestri
Antonio Travi detto il Sestri (Sestri Ponenete 1609 - Genova 1665)

back

Vai alla scheda
Antonio Travi detto il Sestri

Dipinto ad olio su tela, raffigurante: “Il ritrovamento della coppa di Giuseppe nel sacco di Beniamino”. (cm.94x148).

 

Opera di altissima qualità ed autografo "in toto" del Maestro Antonio Travi. Avanzerei l'ipotesi di una datazione a cavallo degli anni '40 del Seicento. L'opera si presenta con una materia molto smaltata con riferimenti lampanti sia al Castiglione sia a Sinibaldo Scorza che a Cornelis de Wael.

 

Per quanto riguarda la scena rappresentata questa, anche se ci mostra un fatto biblico, deve essere stata pensata dal Maestro quale una vera e propria "Vanitas". I personaggi, infatti, parlano intorno a una preziosa coppa, ma vengono quasi annullati, messi in contrapposizione al trascorrere del tempo sottolineato dalle rovine che giganteggiano dietro di loro.

 

Pubbl. su: Antonio Travi e la pittura di paesaggio a Genova nel '600. Gianluca Zanelli, Ed.Sagep - pg.45 fig.52

Antonio Travi detto il Sestri (Sestri Ponenete 1609 - Genova 1665)